Air Italy: buona risposta su voli Usa

Buona partenza per i collegamenti internazionali di Air Italy da Malpensa a Miami e New York. I voli di giugno hanno registrato un coefficiente di riempimento del 90%. Positivi anche i dati complessivi della stagione estiva. Tra giugno e settembre sui voli da e per l'aeroporto internazionale "Costa Smeralda" di Olbia, che Air Italy collega giornalmente con 11 aeroporti, la compagnia avrà trasportato alla fine oltre 500mila passeggeri. Novità per la stagione invernale. Dal 28 ottobre al 31 marzo Air Italy porterà il Milano-New York a sei voli settimanali e dall'1 dicembre la Grande Mela sarà collegata da Malpensa ogni giorno. Il Milano-Miami e il Milano-Bangkok voleranno cinque volte alla settimana, ma aumenteranno anche le frequenze dei voli per Nigeria, Ghana, Senegal ed Egitto. I voli per Accra e Lagos saranno quattro a settimana, quelli per Il Cairo e Dakar saranno cinque. "Era una sfida, ma eravamo fiduciosi nella forza del nostro modello di business e del nostro nuovo prodotto - dichiara il chief operating officer di Air Italy, Neil Mills - Aver trasportato in estate oltre 500mila passeggeri da e per la Sardegna e aver raggiunto quei coefficienti di riempimento nelle destinazioni Usa conferma che i presupposti su cui ci siamo basati erano corretti - spiega - Col lancio del Milano-Bangkok il 9 settembre e le inaugurazioni dei collegamenti per Delhi e Mumbai il 28 e il 30 ottobre avremo un network solido continuando a introdurre nuovi aeromobili e a migliorare la nostra offerta". (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Padru

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...